“Dicteria in puellas. Le gioconde fanciulle di Novak”

image_pdfimage_print
Punteggio articolo
[Voti: 0 Media voto: 0]

Helena suonatrice di lyra, Ornithea dalla voce di usignolo, Veronica lettrice di antichi poemi, Hyacinta la quinta gattina, Eurydica alta come una pertica: ecco alcune delle fanciulle ritratte dal compositore Jan Novak in Dicteria in puellas (Motti sulle fanciulle), piccoli quadri musicali presentati sabato 13 maggio al Liceo Rosmini dal coro femminile The Swingirls.

La composizione per coro e violino, scritta da J.Novak nel 1975 proprio durante la sua permanenza a Rovereto, presenta dei brevi testi latini (scritti dallo stesso compositore) dedicati ad una o più ragazze, menzionate per le loro qualità o i loro difetti.

Il coro, diretto dal maestro Mirko Vezzani e accompagnato dalla violinista Ayumi Tovazzi, ha voluto favorire la comprensione dei testi interpretandoli con ironia attraverso la mimica facciale e gestuale. L’opera di Jan Novak e il suo rapporto con la città di Rovereto sono state presentate da Marianna Raffaelli.

Condividi su... <br>Share on Facebook
Facebook
0Share on Google+
Google+
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: