Il primo giorno per 14 classi prime

Punteggio articolo
[Voti: 9 Media voto: 3.4]
image_pdfimage_print

Stamattina il campanello che suonava ha dato il benvenuto al nuovo anno scolastico.

Il primo giorno di scuola è un momento importante per tutti.

Per molti ragazzi è un ritorno al lavoro dopo le vacanze, il momento in cui ricomincia l’impegno dopo i mesi estivi, ma anche l’occasione per ritrovare i compagni salutati a giugno e fare rapporto sulle avventure vissute in spiaggia o in montagna.

Per i più giovani è un giorno davvero speciale. Per quei ragazzi – quelli delle nuove classi prime – che per la prima volta mettono piede nella nuova scuola la curiosità si mescola con un po’ di paura. Perché cominciare il liceo, cominciare questo nuovo percorso, è un passo importante nella vita di ogni studente.

Stamattina le classi prime – che quest’anno sono ben 14 – sono state accolte dal dirigente Francesco De Pascale e dagli insegnanti nell’aula magna per i saluti. Hanno poi cominciato a prendere confidenza con gli spazi della scuola, gli insegnati e i nuovi compagni di classe.

In questa prima settimana saranno impegnati in un ricco programma tutto dedicato all’accoglienza.

 

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0