I ragazzi del Rosmini impegnati alla First Lego League

image_pdfimage_print
Punteggio articolo
[Voti: 1 Media voto: 5]
 
Nella cornice di Piazza Rosmini a Rovereto si sono svolte le premiazioni della  finale nazionale FIRST® LEGO® League Italia 2018, dopo due giorni di amichevoli competizioni al palazzetto dello Sport di Rovereto in via Piomarta. Le 32 squadre, composte da gruppi scolastici o extrascolastici, con oltre 300 finalisti dai 9 ai 16 anni da tutta Italia, si sono sfidate nelle gare di robotica e nel progetto scientifico sull’acqua, tema HYDRO DYNAMICSSM , tutto all’insegna dei core values della manifestazione, come spirito di squadra e fair play. RECORD di partecipazione per questa edizione, con 150 squadre (1500 ragazzi) oltre ai 700 circa della  FIRST® LEGO® League jr (dai 6 ai 9 anni), tema AQUA ADVENTURESM.
 
 
La Red crew (FLL 12) del Liceo Rosmini di Rovereto è stata premiata dalla giuria dei core value per i valori di squadra e la Blue crue (FLL 12) ha ricevuto il premio dalla giuria tecnica per la programmazione.
 
 
La squadra prima classificata della FIRST® LEGO® League Italia 2018 è IDB TECH-NO-LOGIC di Verona (FLL 54, scolastica), che parteciperà al FIRST Championship, finale mondiale a Detroit il 25-28 aprile 2018, insieme alle prime classificate negli altri paesi del mondo.
 
Da non dimenticare i 51 ragazzi dell’Istituto Don Milani di Rovereto che hanno partecipato, con il progetto di alternanza scuola lavoro alla manifestazione coprendo i ruoli di tutor accompagnatori delle squadre, runner delle giurie, security, accoglienza e addetti al pit.
 
La manifestazione è patrocinata dalla Provincia autonoma di Trento e dal MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca che ha riconosciuto alla Fondazione Museo Civico di Rovereto, referente organizzatore e Operational Partner per l’Italia, un ruolo di rilievo nella robotica educativa e nella valorizzazione delle giovani eccellenze scientifiche; inoltre vede la collaborazione di: Comune di Rovereto, APT di Rovereto e Vallagarina, Media Direct Srl, Società Museo Civico di Rovereto, Istituto “Don Milani” di Rovereto, con la partecipazione dell’Associazione Nazionale Presidi, della Fondazione Campana dei Caduti, della Fondazione Rita Levi Montalcini e dell’Istituto Rainerum di Bolzano.
 
 
Condividi su... <br>Share on Facebook
Facebook
0Share on Google+
Google+
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: