Il “Rosmini” alle nazionali della RoboCup

image_pdfimage_print
Punteggio articolo
[Voti: 3 Media voto: 4.7]

Si è qualificata per le fasi nazionali della RoboCup Junior la squadra del liceo.

A Trento a metà aprile si disputerà la finale nazionale della competizione valevole per le qualificazioni ai mondiali. Alla gara parteciperanno ben 180 team (circa 1.000 tra studenti e docenti) provenienti dalle diverse regioni italiane che si sfideranno in 4 diverse categorie. Tutti i team sono affiliati alla “Rete RoboCup Junior Academy”, nata grazie all’unione di Reti di 264 scuole presenti in 9 regioni d’Italia, di cui il Trentino Alto Adige è capofila.

L’organizzazione della finale nazionale di Trento quest’anno è in carico alla rete del Trentino Alto Adige, denominata S.T.A.A.R.R (Scuole Trentino Alto Adige Associate in Rete per la Robotica e le nuove tecnologie), che in vista della competizione ha già attivato la complessa “macchina organizzativa”.

E’ il nuovo progetto di robotica educativa a cui accede partecipa il liceo. Questa metodologia didattica costituisce l’esempio più chiaro di learning by doing attraverso cui gli studenti, di ogni ordine e grado, diventano protagonisti attivi.

Condividi su... <br>Share on Facebook
Facebook
0Share on Google+
Google+
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: