Prova di evacuazione (simulazione incendio ) giovedì 4 ottobre (5 ottobre in caso di pioggia)

Punteggio articolo
[Voti: 0 Media voto: 0]
image_pdfimage_print

A TUTTE LE CLASSI

E RISPETTIVI INSEGNANTI.

Oggetto: prova di evacuazione (simulazione incendio ) giovedì 4 ottobre (5 ottobre in caso di pioggia)

Alle ore 12.00, circa, di GIOVEDI’ 4 OTTOBRE si svolgerà la prima simulazione di evacuazione come da normativa, legge 81/2008.

In caso di pioggia sarà spostata a venerdì 5 ottobre, alla stessa ora.

Al momento della lettura della circolare, in classe, è opportuno far controllare al gruppo classe la via di fuga riportata sul piano di evacuazione appeso in ogni aula (Ala nord scale interne – le nuove aule non hanno ancora il piano di evacuazione ma la via di fuga è sempre la scala interna e l’uscita sul lato ovest, Ala ovest scale di ferro esterne, Blocco centrale scala principale).

Se il giorno della prova i ragazzi non fossero nella loro aula ma nei laboratori, verificare che conoscano la via di fuga anche delle aule speciali.

Si ricordano le modalità:

* Segnale acustico di 3 squilli lunghi.

* In ordine e in fila gli studenti devono uscire da scuola seguendo le vie di fuga riportate nel piano di emergenza (vedi sopra). Sulle scale rimanere in fila in modo da permettere la normale confluenza delle classi che entrano ai piani. Andatura sollecita, ordinata fino al punto di raccolta.

* Il docente deve prendere il raccoglitore che conterrà il MODULO DI EVACUAZIONE ed uscire per primo dalla classe.

* L’ultimo studente che uscirà dall’aula deve chiudere la porta.

* I ragazzi infortunati, con stampelle, devono uscire per ultimi o rimanere in aula con un bidello incaricato.

* Ritrovo nei punti di raccolta: DAVANTI ALL’ENTRATA DEL PALAZZETTO (anche lungo lo scivolo davanti all’ingresso principale del palazzetto)

* Il docente controllerà i presenti, compilerà il modulo di evacuazione e lo consegnerà alla Prof.ssa Frisinghelli Silvana.

* Rientro in classe su segnale del responsabile o del Dirigente.

Oltre ad essere un obbligo di legge tale esercitazione è perfettamente in linea con le competenze e responsabilità di cittadinanza richieste dai programmi ministeriali.

Si auspica quindi che la prova sia svolta con la necessaria serietà.

La referente ASPP Il Dirigente Scolastico

Prof.ssa Silvana Frisinghelli Dott. Francesco C. De Pascale

Condividi su... <br>Share on Facebook
Facebook
0Share on Google+
Google+
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: