I giovani di Rovereto incontrano il grande Alpinismo

Punteggio articolo
[Voti: 0 Media voto: 0]
image_pdfimage_print

 

Nel marzo 2018 Italia, Francia e Svizzera hanno posto all’attenzione dell’UNESCO la candidatura dell’Alpinismo a Patrimonio Immateriale dell’Umanità.
Il Lions Club Rovereto Host questa mattina, martedì 12 febbraio, presso l’Auditorium “ Melotti “ del MART ha proposto a circa 400 studenti degli Istituti Superiori di Rovereto un prestigioso incontro col grande alpinista prof. SERGIO MARTINI, dal titolo “ Himalaya, montagne del cielo “.

E’ stato un grande successo, con una partecipazione attenta e molto emozionata da parte dei nostri giovani.

Prima della narrazione del noto alpinista roveretano, vi è stato il saluto e il ringraziamento del Presidente del Club Germano Gasperotti, della Vice Sindaco Cristina Azzolini e del Presidente della Sezione di Rovereto della SAT Bruno Lott.

Martini ha raccontato cronologicamente il suo lungo rapporto con le vette dell’Himalaya, supportato da centinaia di immagini e da filmati di enorme suggestione. Via via dal K2 al Makalu, dal Lhotse all’ultima conquista ovvero l’Everest, il tetto del mondo. Un racconto di vita alpinistica vissuto dal 1976 al 2000, ricco di conquiste atletiche e umane, come pure di tragiche comprensibili vicende, allorquando l’alpinista tocca livelli estremi per le sue forze e la sua volontà. Molti gli occhi lucidi in sala, a conferma di quanto Sergio Martini ha saputo trasmettere ai ragazzi.

Martini ha saputo trasmettere ai ragazzi. Tra le molte cose l’assoluto rispetto per le genti incontrate, i territori oltrepassati, le tradizioni e le religioni conosciute. Da qui i nostri giovani hanno percepito quanto il grande Alpinismo sia esperienza straordinariamente contagiosa, in una parola alta cultura. L’obiettivo della mattinata è stato, pertanto, ampiamente centrato, con grande soddisfazione di tutti i protagonisti.

Alla sera vi è stata una amichevole riuscitissima conviviale in cui Sergio Martini, accompagnato dalla Signora Palma, ha raccontato anche ai numerosi Soci del nostro Lions Club la sua vita himalayana ma non solo. Parole pacate, che riflettono il suo carattere e la sua signorile disarmante modestia, accompagnate dalle immagini a dir poco emozionanti del filmato “Ritorno all’Everest”. Grande rispetto per quelle meravigliose montagne, ma pure immenso rispetto per le genti e le tradizioni là incontrate e conosciute.

Molte anche le domande poste al grande alpinista, che hanno reso la serata molto interessante ed esclusiva e pure difficile da chiudere da parte del Presidente Germano Gasperotti. Anche il Presidente della Sezione di Rovereto della SAT, Bruno Lott, ha avuto parole di sincera ammirazione e di stima verso Sergio Martini, nonché di plauso verso il nostro Lions Club per la brillante e formativa giornata dedicata alla montagna.

Condividi su... <br>Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: