Il saluto del Liceo Rosmini al prof.Guido Vettorazzo

Punteggio articolo
[Voti: 1 Media voto: 5]
image_pdfimage_print

 

A pochi giorni dalla scomparsa del Prof. Guido Vettorazzo, la prof.ssa Bianca Toldo lo ricorda così:

Guido, ricordo che solo un anno fa hai accolto entusiasta il mio invito a venire a parlare agli studenti della tua terribile esperienza di sopravvissuto alla campagna di Russia del 1942-1943. Alla bella età di 97 anni hai saputo, per ben due ore, catturare l’attenzione dei ragazzi della 5A scientifico che, in assoluto silenzio, commossi e coinvolti, hanno ascoltato il tuo appassionato racconto.

Credo che quella sia stata la tua ultima occasione di incontro con gli studenti, un grande privilegio che hai regalato a loro e anche a me. Penso che rimarrà impresso nei cuori di quei ragazzi l’esempio di un uomo buono, gentile, umile, coraggioso, generoso e tenace che, proprio per averle sperimentate, ha messo in luce tutte le assurdità della guerra e dell’odio tra i popoli. Ora sicuramente hai iniziato il viaggio più importante: quello della pace e dell’amore.

Ciao Guido

Prof.ssa Bianca Toldo

Condividi su... <br>Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: