Olimpiadi del Patrimonio

Punteggio articolo
[Voti: 0 Media voto: 0]
image_pdfimage_print

Si è tenuta la fase di istituto delle Olimpiadi del Patrimonio, competizione alla quale hanno partecipato 8 squadre, 4 dell’indirizzo scientifico, 3 dell’indirizzo linguistico e una dell’indirizzo linguistico ESABAC. Ogni squadra è composta da 3 studenti.

Alla selezione regionale parteciperà la squadra vincitrice di ogni indirizzo.

Per le Olimpiadi, giunte alla loro XV edizione, ANISA propone quest’anno in occasione del cinquecentesimo anniversario della morte dell’artista il tema Raffaello e i suoi con una prospettiva che vuole concentrare l’attenzione sul multiforme ingegno del maestro e sul suo rapporto con gli allievi e con gli intellettuali della corte pontificia. Da Urbino a Perugia, da Firenze a Roma la sua “irresistibile ascesa” non incontra ostacoli e i suoi interessi si allargano dalla pittura, all’architettura, all’archeologia e alla visione moderna della tutela dei monumenti antichi.

La diaspora dei suoi allievi dopo il sacco di Roma diffonde la cultura pittorica di Raffaello in tutta Italia.

Questo tema permetterà agli studenti di ricostruire uno dei capitoli più straordinari dell’arte italiana in un viaggio attraverso la penisola

Condividi su... <br>Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: